Carlo Campi

dall'8 al 19 DICEMBRE

Nota biografica sull'artista

Campi Carlo nasce a Copparo (Ferrara) nel 1942 ma vive a Rovigo. Inizia con attenzione allo studio dell’acquerello dal 1983. Ha tenuto mostre personali e collettive conseguendo alcuni premi.

“L’acquerello permette di raggiungere varie tonalità di notevole effetto. E’ una passione alla quale mi dedico solo in particolari momenti e l’uso di questa pittura mi fa scoprire i segreti di una tecnica solo apparentemente semplice”.

Opera in Veneto, nella specifica di Corrente figurativa. Si dedica con autentica passione ed impegno allo studio della tecnica ad acquerello raggiungendo capacità tecniche ed espressive di grande rilievo. Amplifica la diffusione e l’apprezzamento delle sue opere a livello nazionale ed internazionale, attraverso la partecipazione ad estemporanee, mostre personali e collettive, ottenendo successo di pubblico e critica conseguendo premi e riconoscimenti. I suoi acquarelli fanno parte di collezioni private principalmente in Italia, Francia, Germania e Gran Bretagna. Nei suoi acquerelli ritrae le immagini di questa nostra amata terra, cascinali, stalle, case rustiche, vanto e gloria della nostra laboriosa gente. Un poeta dai colori trasparenti.

“Carlo Campi ha saputo nei suoi acquerelli, ritrarre le agresti, idilliache, solari, immagini pittoriche di questa nostra amata terra, nella quale vive ed opera nell’esaltazione profonda di quella civiltà contadina, vanto e gloria eterna della nostra laboriosa gente. Rustiche case, stalle ed aie, cascinali solitari e borghi silenti, cortili, vie e piazzette di paesi padani e polesani, dal volto ancora umano, pievi dai mattoni corrosi dalla salsedine del tempo, santuari e mistiche chiese, scorci schematici di paesi, sono il poetico paesaggio di un uomo, dall’animo aperto alle sublimi cose dell’arte, il quale ha voluto e vuole trasmettere, alle future generazioni, i ricordi di luoghi e di un mondo del tutto particolare ed ancestrale. Carlo Campi, un poeta dei colori trasparenti, tenui e delicati, immagini vere sopra ogni cosa”. Danilo Pellizzola

I martedì, giovedì e venerdì sarà aperto dalle 16:00 alle 19:00
I mercoledì, sabato e domenica sarà aperto anche la mattina dalle 10:00 alle 12:30, mentre il pomeriggio dalle 16:00 alle 19:00.

Sabato 8 dicembre alle 17:00 INAUGURAZIONE!